CHE COSA E’ NECESSARIO

141

Scrive padre Antonio Royo Marin nel suo insostituibile Teologia della perfezione cristiana (Introduzione 3,6):

“(…) una sola cosa è necessaria (Luca 10,42): la salvezza dell’anima; però soltanto in cielo sapremo apprezzare l’enorme differenza che passa tra la salvezza conseguita nel suo infimo grado (cristiani imperfetti) e la salvezza conseguita nel suo grado pieno e perfetto (santi). Questi fruiranno di un grado di gloria molto più alto e, soprattutto, glorificheranno immensamente di più Dio per tutta l’eternità. Il conseguimento della propria felicità, subordinata alla glorificazione eterna di Dio, costituisce la ragione stessa della creazione, della redenzione e della santificazione del genere umano.”