DOPO HONG KONG LA CINA VUOLE TAIWAN. E IL MONDO NON REAGISCE

103

L’isola di Taiwan è uno Stato indipendente che rappresenta tuttora in quell’area geografica un’oasi di libertà rispetto al totalitarismo imposto dal partito comunista nella Cina continentale.

Ora, questa nazione libera rischia di scomparire in seguito alla minaccia cinese di annettersi quella che ritengono una provincia della Cina. Un’impressionante serie di esercitazioni militari cinesi nei cieli di Taiwan sta infatti mettendo a dura prova la popolazione isolana, che desidera soltanto di essere lasciata libera. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui