ERIC VOEGLIN E LA RINASCITA DELLO GNOSTICISMO POLITICO

472

Edito da “D’Ettoris Edizioni”, il volume (2017) raccoglie tre ampi saggi di Eric Voegelin pubblicati in diverse fasi della sua ricerca filosofica e della sua carriera accademica americana e inediti nella nostra lingua.  I titoli sono: Il liberalismo e la sua storia, Genesi intellettuale de Il principe di Machiavelli e Note su tempo e memoria in sant’Agostino, tre temi apparentemente assai distanti ma ai quali è sottesa la medesima prospettiva critica della modernità del grande filosofo della storia e della politica tedesco-americano.

Eric Voegelin (1901-1985), nato a Colonia, in Germania, nel 1938 emigra, come tanti studiosi tedeschi e austriaci, negli Stati Uniti, dove insegna all’Università della Louisiana e poi a Stanford. Autore di innumerevoli saggi, Voegelin è filosofo e politologo di alto valore, di prospettive conservatrici; è il massimo studioso dei movimenti rivoluzionari moderni, che vede accomunati dalla medesima rinascita dell’antico gnosticismo cristiano in forme politiche: così il socialcomunismo e il nazionalsocialismo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui