LE CONFESSIONI DI UN ERETICO

714

“D’Ettoris Editori” presenta Confessioni di un eretico di Roger Scruton. Il libro è una raccolta di saggi – otto -, pubblicata in Inghilterra nel 2016. I temi spaziano dall’estetica artistica, agli animali, alla politica, al ballo, al futuro della tecnologia, alla conservazione dell’ambiente naturale, alla difesa della civiltà occidentale, alla morte. Scruton, anglicano, forse il massimo pensatore del conservatorismo anglosassone odierno, propone una riflessione ad ampio raggio da una prospettiva non-conformistica e “politicamente scorretta” sulla condizione dell’uomo occidentale di oggi, non limitandosi alla diagnosi ma anche proponendo “vie di uscita” originali.

 

Roger Scruton è filosofo, scrittore, giornalista, romanziere, musicista, nonché polemista e animatore politico; è autore di oltre quaranta volumi di saggi di vario argomento, molti dei quali tradotti in italiano. È Fellow della Royal Society of Literature e della British Academy. Dello scrittore inglese, la D’Ettoris Editori nel 2015 ha pubblicato Essere conservatore.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui