MEDIA: GUANTI DI VELLUTO PER IL PD

108

A due giorni dalla proclamazione a segretario del Partito Democratico, fonti del Palazzo di Giustizia di Roma rivelano che Nicola Zingaretti è indagato per finanziamento illecito. Il presidente della Regione Lazio nonché nuovo segretario del Pd avrebbe beneficiato di erogazioni per la sua attività politica dall’imprenditore Fabrizio Centofanti, arrestato nel febbraio del 2018. Erogazioni, però, di cui i magistrati non hanno trovato traccia al punto che, molto probabilmente, per Zingaretti potrebbe profilarsi presto una richiesta di archiviazione. Cosa che gli auguriamo…

Ma il punto è un altro. Una notizia del genere, se avesse coinvolto Matteo Salvini, sarebbe campeggiata sulle prime pagine dei giornali e dei palinsesti televisivi; nel caso del PD viene invece relegata nelle pagine interne: per esempio nel “Messaggero” in ottava pagina. In ottava anche per “Repubblica”, dove però ciò che si evidenzia è la probabile archiviazione. Sulla “Stampa” poco più di un trafiletto in decima pagina, che a leggerlo ci vuole la lente di ingrandimento. Nei radiogiornali notizia appena accennata. Come sempre, guanti di velluto per il PD…