PENSIERI DELLO SPIRITO

130

Se non ami il fratello che vedi, come potrai amare Dio che non vedi?” (1 Gv 4,20). Aiuta dunque il prossimo con il quale cammini, per poter giungere a colui con il quale desideri rimanere. 

Sant’ Agostino

 

L’esperienza della Chiesa dimostra che ogni forma di santità, pur seguendo tracciati differenti, passa sempre per la via della croce, la via della rinuncia a se stesso.  

Benedetto XVI

 

«Quando il termometro religioso scende a zero, il termometro politico sale fino alla tirannia»

 Donoso Cortes (1809 – 1853)

 

“Noi siamo chiamati a cambiare la civiltà: partendo da noi stessi! Dentro ciascuno di noi c’è il progetto del santo e quello della bestia: sta a noi respingere il richiamo della bestia e far crescere la luce del santo. “

Angelo Comastri

 

“Non bisogna abbandonare il Rosario perché si ha una folla di distrazioni involontarie nello spirito, un disgusto strano nell’anima, una noia fastidiosa e un assopimento pressoché continuo nel corpo; non c’è bisogno di gusto né di consolazione, né di sospiri, né di slanci, né di lacrime, né di applicazione continua dell’immaginazione per ben recitare il proprio Rosario. La fede pura e la buona intenzione sono sufficienti.”

San Luigi Grignon de Montfort

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui