RESTEREMO LIBERI?

125

Sabato 17 ottobre alle 14.30 ci sarà la grande manifestazione #RESTIAMOLIBERI a Roma, a piazza del Popolo.

Una manifestazione importante ed urgente per protestare pacificamente contro uno dei progetti di leggi più pericolosi e assurdi della storia d’Italia: il progetto “Zan-Boldrini-Scalfarotto” sull’omotransfobia.

La maggioranza che sostiene il Governo ha deciso di portare questo abominio il 20 ottobre all’Aula della Camera dei deputati per approvarlo velocemente. 

Non possiamo permettere che accada. Infatti questo progetto di legge:

– introduce l’obbligo dell’educazione gender nelle scuole (a partire dalla scuola dell’infanzia), imponendo la celebrazione della giornata sull’omofobia, la lesbofobia, la bifobia e la transfobia. I temi dell’identità di genere e del transgenderismo sarebbero imposti ai nostri figli;
– introduce nuovi e ambigui reati di omotransfobia: anche criticare il gender nelle scuole potrebbe essere “istigazione alla discriminazione per motivi basati sul genere o identità di genere”, punibile con la reclusione;
– rischia di vietare le associazioni pro-famiglia. I leader delle associazioni rischiano condanne fino a sei anni di carcere;
– minaccia in generale la libertà di pensiero, di religione e di associazione;
– prevede in caso di condanna anche la prestazione di attività non retribuita in favore di associazioni LGBT (in poche parole, una sorta di “rieducazione LGBT“).

E tutto questo nonostante non ci sia alcun vuoto legislativo: a livello di codice penale tutte le persone già sono protette dalle violenze, dalle ingiurie e dalle discriminazioni a prescindere dalle proprie tendenze o “identità” sessuali.

Sarebbe, in poche parole, una legge inutile, ambigua, ideologica, pericolosa e liberticida.

Per questo è così importante partecipare numerosi alla grande manifestazione di piazza del Popolo a Roma, il 17 ottobre.

Se possibile, partecipa anche tu!