IRAN: IMPICCAGIONI PER “CORRUZIONE SULLA TERRA”

70

Dall’ANSA di oggi 5 dicembre 2022 riportiamo: “I rivoltosi, condannati a morte per ‘Muharebeh’ o ‘Fesad fel arz’ (‘Guerra contro Dio e Corruzione sulla Terra’, due capi d’accusa della legge islamica iraniana) saranno impiccati presto“: lo ha detto il capo della magistratura iraniana Gholamhossein Ejei, secondo quanto riporta l’Irna, riferendosi a un gruppo di persone arrestate durante proteste dopo la morte di Mahsa Amini.

Sono state emesse anche alcune altre sentenze di reclusione a lungo termine“, ha aggiunto, avvertendo che coloro che provocano la rivolta popolare o incoraggiano altri a scioperare saranno presto convocati.

(ANSA).