Benvenuto al mio sito

Member Login
Lost your password?

IRAQ E SIRIA: L’AGONIA DEL CALIFFATO

5 novembre 2017
By

IRAQ – Lo scorso 3 novembre forze irachene sono entrate ad Al-Qaim, ultima roccaforte dei jihadisti dello Stato islamico (Isis) in Iraq nei pressi del confine con la Siria. Lo hanno riferito comandanti militari. Divisioni dell’esercito e dell’antiterrorismo “hanno lanciato l’assalto nel centro di Al-Qaim”, ha detto alla France Presse il generale Noman Aded al-Zobai, comandante della settima divisione dell’esercito iracheno, presente sul posto. Il comando delle operazioni congiunte irachene ha riferito della presenza anche di unità paramilitari. Le forze governative e le unità paramilitari irachene avevano lanciato la scorsa settimana l’offensiva per riprendere il controllo della regione di Al-Qaim, dove si troverebbero circa 1.500 jihadisti Isis, secondo i dati della coalizione internazionale guidata dagli Stati uniti. La stessa coalizione ha presentato questo operazione come “l’ultima grande battaglia” contro il califfato proclamato nel 2014. La regione di Al-Qaim conta 150.000 abitanti, di cui 50.000 nella omonima città, appartenenti a circa sei importanti tribù e tutti musulmani sunniti. 

SIRIA – La regione di al-Qaim si trova al confine con la Siria, precisamente con la provincia siriana di Deir Ezzor, ultima roccaforte Isis in Siria nell’est del paese, teatro di due offensive: una del regime, sostenuto dalla Russia, e l’altra della  coalizione arabo-curda sostenuta dagli Stati Uniti. Nei giorni scorsi la televisione di stato siriana ha annunciato di aver ripreso il “pieno controllo” della città di Deir Ezzor.

  (Fonte Afp)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 

Sfoglia per Data



CRISTIANITA'