ALBERT EINSTEIN

205

Come noto, Albert Einstein non era cristiano, e aveva difficoltà a credere in un Dio personale e provvidente. Tuttavia, nulla era più lontano da lui che la prospettiva atea. Riportiamo a tal proposito qualche sua frase significativa. Frasi che fanno davvero riflettere…

“La coincidenza è il modo che ha Dio di restare anonimo.”

 “La scienza contrariamente ad un’opinione diffusa, non elimina Dio. La fisica deve addirittura perseguitare finalità teologiche, poiché deve proporsi non solo di sapere com’è la natura, ma anche di sapere perché la natura è così e non in un’altra maniera, con l’intento di arrivare a capire se Dio avesse davanti a sé altre scelte quando creò il mondo.”

“In considerazione di tale armonia nel cosmo, che io, con la mia mente umana limitata, sono in grado di riconoscere, ci sono ancora persone che dicono che Dio non esiste. Ma ciò che veramente mi fa più arrabbiare è che mi citano a sostegno di tali opinioni.”

“Si può dire che l’eterno mistero del mondo sia la sua comprensibilità. Il fatto che sia comprensibile è un miracolo.”

“L’uomo incontra Dio dietro ogni porta che la scienza riesce ad aprire.”