ANCHE UNA PREGHIERA DISTRATTA PUO’ PIACERE A DIO

579

“(…) ciò che importa è l’attenzione del volere più che quella dello spirito. Vi sono delle preghiere distratte che rapiscono il cuore di Dio. Quando ci facciamo violenza per metterci e mantenerci dinanzi a Dio le disposizioni del corpo o dell’anima continuamente ci strappano, nostro malgrado, allo sguardo e al ricordo di questa presenza amata; quando questa impotenza tortura il nostro desiderio di Lui e noi accettiamo umilmente tale tortura, allora la distrazione diventa un mezzo d’unione eccezionalmente prezioso e forte. Poiché tutto, nei nostri rapporti con Dio, si misura con l’amore (…).”

dom Augustin Guillarand (1877-1945)

 

Nessuno deve ritenersi servo di Dio, sino a quando non sia passato attraverso prove e tribolazioni.  

San Francesco d’Assisi

 

Sii saldo nelle prove, a suo tempo giungerà la consolazione. 

(Imitazione di Cristo)

 

Il martirio è il sigillo dello Spirito Santo. Sempre. Io mi domando: ci sarà un tempo senza martiri? No, solo l’eternità sarà senza martiri. 

Papa Francesco

 

Noi possiamo essere innocenti o colpevoli, meritevoli di castighi o di premi. Egli è sempre il Dio per noi. Mai sarà contro di noi. Né sarà mai neutrale. Egli sarà sempre dichiaratamente schierato dalla nostra parte.  

Giuseppe Celli

 

Affida tranquillamente a Dio tutto ciò che non riesci a comprendere.  

(Imitazione di Cristo)

 

Anzitutto voglio dire a ognuno la prima verità: Dio ti ama […] Non dubitarne mai, qualunque cosa ti accada nella vita. In qualunque circostanza, sei infinitamente amato.  

Papa Francesco

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui