ELEZIONI EUROPEE: PRO VITA & FAMIGLIA PRESENTA I CANDIDATI CHE SI IMPEGNANO PER I VALORI NON NEGOZIABILI

96

Immagina di ricevere una cartolina dal futuro. È il 2030 e l’Europa è completamente cambiata.

Sul fronte della cartolina, un elenco di punti che mostra un’immagine distopica

  • Leggi europee vietano di mettere al mondo altri figli, per tutelare l’ambiente, gli animali hanno più diritti degli uomini e l’aborto è celebrato socialmente come un atto lodevole. 

  • La famiglia è scomparsa, sostituita da individui soli, manipolabili e controllabili. La droga è legale e migliaia di giovani sono distrutti dalla dipendenza. 

  • Solo i più ricchi possono permettersi di avere un bambino comprandolo tramite il mercato regolamentato dell’utero in affitto, mentre la denatalità ha causato una crisi economica e sociale senza precedenti. 

  • I più fragili vengono “pietosamente” eliminati grazie all’approvazione di leggi eutanasiche.

  • La censura omo-lesbo-bi-transfobica ha soffocato la libertà di espressione. Non esiste più la differenza tra uomo e donna, le parole “papà” e “mamma” sono bandite, le scuole non celebrano più il Natale e i bambini possono cambiare sesso con ormoni e operazioni chirurgiche, su richiesta.

Girando la cartolina, il messaggio è chiaro: “Saluti dall’Europa del 2030, un luogo dove i valori fondamentali sono stati sacrificati in nome del progresso. Un futuro che puoi ancora evitare!

Questo scenario sembra un incubo, ma basta aprire bene gli occhi per capire che già sta accadendo ed è il domani che ci aspetta se non agiamo oggi. 

Per evitare che questo incubo diventi realtà, alle imminenti elezioni europee dell’8 e 9 giugno dobbiamo sostenere solo i candidati che si saranno impegnati concretamente a difendere la vita, la famiglia e la libertà.

Vai sul sito di Pro Vita & Famiglia per sapere chi sono.